Discussione:
Serve calcolare i massimali?
(troppo vecchio per rispondere)
Ten
2006-02-13 00:26:31 UTC
Permalink
Cdo.

Per prima cosa vi spiego come li calcolo. Semplicemente faccio fare una
serie di riscaldamento (obbligatoria) con la metà del peso sollevato con 8
rip. Quindi aggiungo peso in maniera tale che potrebbe farne circa 6-7 e via
fino allo sfinimento. Recupero di 3-4 minuti e quindi si aggiunge peso in
maniera tale che le ripetizioni scendano di un paio. e via così fino ad
arrivare a 2-3 rip. Aggiungo dei chili in base al tipo di muscolo ed ecco
calcolato il massimale.
Ed ecco che la domanda sorge spontanea. Se so il mio massimale allora so
anche che ad 8 rip. mi allenerò con circa il 78% del massimale. Bene. Allora
come mai la settimana dopo il valore del carico ad 8 rip. è aumentato? Non è
più il 78%, ma a volte diventa l'80-83%. Un bel po' di differenza, non
trovate. dopo circa due settimane questo valore aumenterà ancora dato che
più o meno in quel tempo l'atleta (ed anche io stesso) aumenteremo il carico
e così via fino al termine della scheda d'allenamento.

Quindi se io volessi usare la %RM in base al massimale calcolato allora in
quelle 4-6 settimane di allenamento non mi stacco da quel peso o sbaglio?
Beh, mi sa che mi sono perso qualcosa per la strada... -___-'
Enrico Quaglia
2006-02-13 00:41:25 UTC
Permalink
Post by Ten
Per prima cosa vi spiego come li calcolo.
Il massimale non si calcola. Si fa e basta.

A dire la verità mi sono addormentato a metà post, il discorso sul
78%...83%....a che serve? Inoltre, parti da presupposto che puoi aumentare
in maniera lineare il carico negli esercizi. Fosse così, chi si allena da
una vita dovrebbe muovere pesoni mostruosi.

--
Saluti,

Enrico Quaglia
Sportime Fitness Center
Vice Campione Italiano Natural AINBB-FIF pesi massimi
*** Sito ufficiale di ISP http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/***
Enrico Quaglia
2006-02-13 00:43:41 UTC
Permalink
Post by Ten
Per prima cosa vi spiego come li calcolo.
Il massimale non si calcola. Si fa e basta.

A dire la verità mi sono addormentato a metà post, il discorso sul
78%...83%....a che serve? Inoltre, parti da presupposto che puoi aumentare
in maniera lineare il carico negli esercizi. Fosse così, chi si allena da
una vita dovrebbe muovere pesoni mostruosi.

Nel BBuilding inoltre, i massimali non servono a nulla e non hanno
neppure alcun potere allenante. Tempo sprecato e troppi rischi.

--
Saluti,

Enrico Quaglia
Sportime Fitness Center
Vice Campione Italiano Natural AINBB-FIF pesi massimi
*** Sito ufficiale di ISP http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/***
Enrico Quaglia
2006-02-13 00:44:30 UTC
Permalink
Post by Ten
Per prima cosa vi spiego come li calcolo.
Il massimale non si calcola. Si fa e basta.

A dire la verità mi sono addormentato a metà post, il discorso sul
78%...83%....a che serve? Inoltre, parti da presupposto che puoi aumentare
in maniera lineare il carico negli esercizi. Fosse così, chi si allena da
una vita dovrebbe muovere pesoni mostruosi.

Nel BBuilding inoltre, i massimali non servono a nulla e non hanno
neppure alcun potere allenante. Tempo sprecato e troppi rischi.

--
Saluti,

Enrico Quaglia
Sportime Fitness Center
Vice Campione Italiano Natural AINBB-FIF pesi massimi
*** Sito ufficiale di ISP http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/***
Ten
2006-02-13 01:03:09 UTC
Permalink
Post by Enrico Quaglia
parti da presupposto che puoi aumentare
in maniera lineare il carico negli esercizi. Fosse così, chi si allena da
una vita dovrebbe muovere pesoni mostruosi.
Non parto da quel pressuposto, anzi tutt'altro. Sto solo dicendo che dai
riscontri che ho avuto i valori dei massimali cambiano da un mese all'altro
anche meno.
Post by Enrico Quaglia
Nel BBuilding inoltre, i massimali non servono a nulla e non hanno
neppure alcun potere allenante. Tempo sprecato e troppi rischi.
Ecco, appunto. Quindi mi appoggi quando penso che non servono ad una
beneamata...

Ten
DavideC
2006-02-13 09:55:27 UTC
Permalink
Post by Enrico Quaglia
Nel BBuilding inoltre, i massimali non servono a nulla e non hanno
neppure alcun potere allenante. Tempo sprecato e troppi rischi.
perchè pensi che non servano?
non pensi siano importanti nei cicli di forza? o per verificare lo stato
generale dell'allenamento?
ovviamente non hanno l'importanza che hanno nel wl o nel pl ma dire che
non servono a nulla mi pare un'esagerazione no?
Sculler
2006-02-13 07:36:14 UTC
Permalink
Post by Ten
Ed ecco che la domanda sorge spontanea. Se so il mio massimale allora so
anche che ad 8 rip. mi allenerò con circa il 78% del massimale. Bene.
Allora come mai la settimana dopo il valore del carico ad 8 rip. è
aumentato? Non è più il 78%, ma a volte diventa l'80-83%. Un bel po' di
differenza, non trovate. dopo circa due settimane questo valore aumenterà
ancora dato che più o meno in quel tempo l'atleta (ed anche io stesso)
aumenteremo il carico e così via fino al termine della scheda
d'allenamento.
Da quanto tempo ti alleni? Se non è molto, ovvio che i pesi salgano in
maniera anche sostanziale, poi vedrai che ti fermi :-) ... o cmq rallenti
vistosamente, e tutto dipenderà molto dal tipo di allenamento,
alimentazione, recupero, e soprattutto volontà. Invece all'inizio dipende
solo dal fatto se vai o no in palestra :-)

IMHO parlare di variazioni percentuali dell'ordine del 2-3% serve solo se
stiamo parlando di più di 100 kg. Altrimenti, già sono percentuali calcolate
su un valore teorico, figuriamoci se si può essere precisi...

Se vedi che aumentando il peso riesci cmq a farne 8 (magari anche un paio di
più con delle forzate, specie in qualche esercizio), aumentalo, il peso. Ci
sarà tempo per "stallare" e riflettere sul da farsi. Questo dal basso della
mia ignoranza nel campo del BB.

Ciao
Sculler
Pongo
2006-02-13 08:41:51 UTC
Permalink
Post by Ten
Ed ecco che la domanda sorge spontanea. Se so il mio massimale allora so
anche che ad 8 rip. mi allenerò con circa il 78% del massimale. Bene. Allora
come mai la settimana dopo il valore del carico ad 8 rip. è aumentato?
Elementare Ten: perche' sbagli a calcolare il massimale. Quello reale
sarebbe piu' alto, solo che:

1. recuperi poco tra le serie;

2. fai le serie di riscaldamento a esaurimento (e ora per curiosita' mi
devi spiegare come t'e' venuto in mente :-) ).

--
Pongo
Ten
2006-02-13 19:30:54 UTC
Permalink
Post by Pongo
Elementare Ten: perche' sbagli a calcolare il massimale. Quello reale
1. recuperi poco tra le serie;
Tu intendi recupero completo, cioé sui 15 minuti, giusto Sherlock? ^___^
Post by Pongo
2. fai le serie di riscaldamento a esaurimento (e ora per curiosita'
mi devi spiegare come t'e' venuto in mente :-) ).
Semplice. Di solito (sempre) a chi ho fatto calcolare i massimali se gli
dico 8 rip usano un peso con cui potrebbero fare almeno 10. Quindi per non
barare gli ho detto di farlo ad esaurimento, così da sapere con certezza che
avessero utilizzato il peso giusto. Ora sicuramente mi dirai che la mia idea
fosse sbagliata...
Visto che ci sei dimmi se l'idea di base è giusta: usare valori prossimi al
massimale per la prossima scheda di forza con il metodo del piramidale, cioé
6-4-2-1 per i vari esercizi multiarticolari della scheda? Nella scheda per
la forza si dovrebbero omettere i vari esercizi di rifinitura e puntare sui
fondamentali, no?

Ten
--
"Niente è più pericoloso di un'idea, quando si ha un'idea sola."

Alain EmileAuguste Chartier, (1868 - 1951)
Pongo
2006-02-13 23:25:47 UTC
Permalink
Post by Ten
Semplice. Di solito (sempre) a chi ho fatto calcolare i massimali se gli
dico 8 rip usano un peso con cui potrebbero fare almeno 10. Quindi per non
barare gli ho detto di farlo ad esaurimento, così da sapere con certezza che
avessero utilizzato il peso giusto. Ora sicuramente mi dirai che la mia idea
fosse sbagliata...
Visto che ci sei dimmi se l'idea di base è giusta: usare valori prossimi al
massimale per la prossima scheda di forza con il metodo del piramidale, cioé
6-4-2-1 per i vari esercizi multiarticolari della scheda? Nella scheda per
la forza si dovrebbero omettere i vari esercizi di rifinitura e puntare sui
fondamentali, no?
Ma come si fa? Se io esprimo, in un dato esercizio, il massimo
dell'intensita' di cui sono capace, come faccio a ripetermi dopo pochi
minuti, non importa se 5, 10 o 15?

Molto meglio allora, vista l'oggettiva difficolta', non solo per un
principiante, di sfruttare con un solo gesto tutto il proprio
potenziale, caricare un 5rm spannometrico e contare le rep a
esaurimento, e poi ricorrere alla formuletta di Brzycki per derivare il
massimale teorico. Non e' il migliore dei modi possibili, ma e' sempre
meglio che fare 5 serie a esaurimento con carico variabile nel giro di
meno di un'ora; alla (giusta) obiezione di chi afferma che il massimale
va alzato, e non calcolato, rispondo semplicemente che l'approssimazione
che era accettabile per gli atleti d'elite che hanno fatto il culetto
rosso a tutto l'Occidente e' accettabile anche per me, per te, per i
tuoi niubbi e per qualsiasi BBer, per quanto avanzato.

--
Pongo
WNC2
2006-02-13 09:37:01 UTC
Permalink
Post by Ten
Cdo.
Per prima cosa vi spiego come li calcolo. Semplicemente faccio fare
una serie di riscaldamento (obbligatoria) con la metà del peso
sollevato con 8 rip. Quindi aggiungo peso in maniera tale che
potrebbe farne circa 6-7 e via fino allo sfinimento. Recupero di 3-4
minuti e quindi si aggiunge peso in maniera tale che le ripetizioni
scendano di un paio. e via così fino ad arrivare a 2-3 rip. Aggiungo
dei chili in base al tipo di muscolo ed ecco calcolato il massimale.
il massimale si fa, non si calcola
--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
ONLINE STORE: http://www.wnc2.biz
E-Mail: ***@wnc2.biz
DavideC
2006-02-13 09:52:21 UTC
Permalink
Post by Ten
Ed ecco che la domanda sorge spontanea. Se so il mio massimale allora so
anche che ad 8 rip. mi allenerò con circa il 78% del massimale. Bene. Allora
come mai la settimana dopo il valore del carico ad 8 rip. è aumentato? Non è
più il 78%, ma a volte diventa l'80-83%. Un bel po' di differenza, non
trovate.
io eviterei di ragionare in termini di 78-79-81%
la cosa non è cosi "tabellare".

detto questo va considerato il fattore allenamento, cioè se parli di
niubbi i carichi crescono in fretta. Poi se non erro su atleti avanzati
si è visto che nel periodo successivo alla prova dell'1RM la forza
aumenta leggermente.
Post by Ten
Quindi se io volessi usare la %RM in base al massimale calcolato allora in
quelle 4-6 settimane di allenamento non mi stacco da quel peso o sbaglio?
Beh, mi sa che mi sono perso qualcosa per la strada... -___-'
non ho capito cosa intendi
Elrond
2006-02-13 21:45:48 UTC
Permalink
Post by Ten
Per prima cosa vi spiego come li calcolo. Semplicemente faccio fare una
serie di riscaldamento (obbligatoria) con la metà del peso sollevato con 8
rip. Quindi aggiungo peso in maniera tale che potrebbe farne circa 6-7 e via
fino allo sfinimento. Recupero di 3-4 minuti e quindi si aggiunge peso in
maniera tale che le ripetizioni scendano di un paio. e via così fino ad
arrivare a 2-3 rip. Aggiungo dei chili in base al tipo di muscolo ed ecco
calcolato il massimale.
Lo stai stancando invano, come ti hanno gia' detto, e cosi' sottostimi
il massimale. Ammesso che serva farlo, io consiglierei: 2-3 serie di
riscaldamento *ben lontane* dall'esaurimento, poi 3 minuti e spari il
massimale "a occhio", pronto ad altri recuperi e riaggiunte/sottrazioni.
Come aggiungi tu i kg in base al tipo di muscolo? Sembra interessante
--
ciao,
Elrond
Ten
2006-02-13 23:24:08 UTC
Permalink
Post by Elrond
Lo stai stancando invano, come ti hanno gia' detto, e cosi' sottostimi
il massimale. Ammesso che serva farlo, io consiglierei: 2-3 serie di
riscaldamento *ben lontane* dall'esaurimento,
Quindi diciamo 2x15 con peso da poterne fare 20.
Post by Elrond
poi 3 minuti e spari il
massimale "a occhio", pronto ad altri recuperi e
riaggiunte/sottrazioni.
Generalmente chi me l'ha chiesto, gliel'ho fatto fare subito dopo la scheda
per la forza, quindi è stato facile arrivare sul massimale.
Post by Elrond
Come aggiungi tu i kg in base al tipo di
muscolo? Sembra interessante
Acqua calda: per lo squat, le spinte, la lat machine e il rematore con
bilanciere ogni due ripetizioni in più di quanto dovrebbero fare facevo
aggiungere 5 chili. Per i muscoli più piccoli 2 chili, sempre per ogni due
ripetizioni in più di quel che dovevano fare. Nulla di trascendentale, dato
che lo fanno tutti... credo.

Ten
DavideC
2006-02-14 00:35:54 UTC
Permalink
Post by Ten
Quindi diciamo 2x15 con peso da poterne fare 20.
io solitamente (per la panca) mi scaldo con:
1x20
1x15
1x10
1x5

in nessuna rep arrivo all'esaurimento ne tantomeno alla "difficoltà" di
esecuzione....

è riscaldamento, non deve essere faticoso ne allenante...
--
http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/faq.html
"qui trovi tante risposte a molte delle tue domande." (cit)
Mappa edgli ISPiani: http://www.frappr.com/isp
Elrond
2006-02-14 08:55:30 UTC
Permalink
Post by Ten
Quindi diciamo 2x15 con peso da poterne fare 20.
IMHO ancora troppo stancante.
Post by Ten
Acqua calda: per lo squat, le spinte, la lat machine e il rematore con
bilanciere ogni due ripetizioni in più di quanto dovrebbero fare facevo
aggiungere 5 chili. Per i muscoli più piccoli 2 chili, sempre per ogni due
ripetizioni in più di quel che dovevano fare. Nulla di trascendentale, dato
che lo fanno tutti... credo.
Avevo capito malissimo! Pensavo che in qualche modo dicessi "OK, ne hai
fatte 3 con 100, allora ti scrivo direttamente come 1RM 107 perche' e'
l'esercizio X, se fosse l'Y avrei segnato 110"
Cio' detto, non capisco il senso del massimale per il rematore
(pericoloso, facile da variare di molto con piccole variazioni di
esecuzione sempre possibili), e di qualunque esercizio "piccolo":
considererei sensati, anche se non necessari, i massimali di panca,
lento, squat, stacco, trazioni. In qualche-qualche caso, parallele,
inclinata, panca stretta.
--
ciao,
Elrond
Ten
2006-02-15 10:16:35 UTC
Permalink
Post by Elrond
Cio' detto, non capisco il senso del massimale per il rematore
(pericoloso, facile da variare di molto con piccole variazioni di
Semplice: lo consideravo erroneamente un fondamentale! ^___^'

Ten
Elrond
2006-02-15 22:41:24 UTC
Permalink
Post by Ten
Post by Elrond
Cio' detto, non capisco il senso del massimale per il rematore
(pericoloso, facile da variare di molto con piccole variazioni di
Semplice: lo consideravo erroneamente un fondamentale! ^___^'
Di per se' e' un fondamentale, solo che ha il limite del rischio e del
cheating. A patto di disporre degli attrezzi, proverei piuttosto un max
su "panca prono", come ne parlavano i canottieri, o su una macchina per
rematore, se il tipo non e' troppo forte per il pacco-pesi (o se hai una
macchina plate-loaded)
--
ciao,
Elrond
m***@gmail.com
2006-02-16 11:54:06 UTC
Permalink
A patto di disporre degli attrezzi, proverei piuttosto un max su "panca prono", come ne parlavano i canottieri
sconsiglio, come sconsigliano numerosi canottieri che si sono ritrovati
costole incrinate poco prima delle olimpiadi o altre regate importanti
:-(
Elrond
2006-02-16 14:47:21 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
max su "panca prono", come ne parlavano i canottieri
sconsiglio, come sconsigliano numerosi canottieri che si sono ritrovati
costole incrinate poco prima delle olimpiadi o altre regate importanti
:-(
Io ho le costole fragili (o la sfiga potente, non so, ma le ho
traumatizzate un sacco di volte), ma pensavo che una buona imbottitura
della panca, insieme ad adeguato setup, fosse sufficiente. Devo dedurne
che non e' cosi', o magari chi si e' fatto male si allenava su una
pancaccia di legno e/o tirava senza accertarsi di come stava messo, come
respirava etc?
--
ciao,
Elrond
Enorme
2006-02-16 16:45:53 UTC
Permalink
Post by Elrond
Io ho le costole fragili (o la sfiga potente, non so, ma le ho
traumatizzate un sacco di volte), ma pensavo che una buona imbottitura
della panca, insieme ad adeguato setup, fosse sufficiente. Devo dedurne
che non e' cosi', o magari chi si e' fatto male si allenava su una
pancaccia di legno e/o tirava senza accertarsi di come stava messo,
come respirava etc?
Maaa.. sedersi sul pulley basso e tirare la barra della lat machine, fa
tanto brutto?

ciao!!!
m***@gmail.com
2006-02-16 17:36:51 UTC
Permalink
Post by Enorme
Post by Elrond
Io ho le costole fragili (o la sfiga potente, non so, ma le ho
traumatizzate un sacco di volte), ma pensavo che una buona imbottitura
della panca, insieme ad adeguato setup, fosse sufficiente. Devo dedurne
che non e' cosi', o magari chi si e' fatto male si allenava su una
pancaccia di legno e/o tirava senza accertarsi di come stava messo,
come respirava etc?
Maaa.. sedersi sul pulley basso e tirare la barra della lat machine, fa
tanto brutto?
Tu intendi tirare + di 100Kg reggendo con i lombari??

A prescindere dal "setup" panca respirazione etc, resta il fatto che
schiacci il torace con quel peso+il tuo corpo nel "sottopanca", basta
che fai un po' di cheating con i lombari o altri piccoli movimenti
anche di respirazione per essere a rischio, inoltre per i canottieri e'
ancora peggio perche' normalmente l'esercizio si fa con dinamica veloce
in fase concentrica e di solito si molla completamente l'eccentrica.
Enorme
2006-02-16 17:50:48 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
Post by Enorme
Maaa.. sedersi sul pulley basso e tirare la barra della lat machine, fa
tanto brutto?
Tu intendi tirare + di 100Kg reggendo con i lombari??
Intendo quel che ho detto: il pulley basso
fatto con la barra dritta della lat.
Sempre meglio che reggano i lombari
piuttosto che le costole, no?
Post by m***@gmail.com
A prescindere dal "setup" panca respirazione etc, resta il fatto che
schiacci il torace con quel peso+il tuo corpo nel "sottopanca", basta
che fai un po' di cheating con i lombari o altri piccoli movimenti
anche di respirazione per essere a rischio, inoltre per i canottieri e'
ancora peggio perche' normalmente l'esercizio si fa con dinamica veloce
in fase concentrica e di solito si molla completamente l'eccentrica.
Stai parlando del "sottopanca" da canottieri? Se sì, lo vedo un esercizio
rischioso e ancor più scomodo e inutile, e da quel che dici ne traggo
conferma... poi magari mi sfugge qlcs e mi spiegherete...

ciao!!!
m***@gmail.com
2006-02-16 17:57:02 UTC
Permalink
Post by Enorme
Intendo quel che ho detto: il pulley basso
fatto con la barra dritta della lat.
Sempre meglio che reggano i lombari
piuttosto che le costole, no?
Figurati approvo pienamente, tanto che io piuttosto lo faccio in piedi
piegato in avanti o al max con la fronte appoggiata.
Post by Enorme
Stai parlando del "sottopanca" da canottieri? Se sì, lo vedo un esercizio
rischioso e ancor più scomodo e inutile, e da quel che dici ne traggo
conferma... poi magari mi sfugge qlcs e mi spiegherete...
non ti sfugge nulla, e' esattamente quello che intendevo dire.
Pongo
2006-02-16 18:58:42 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
Figurati approvo pienamente, tanto che io piuttosto lo faccio in piedi
piegato in avanti o al max con la fronte appoggiata.
La fronte? Ma per carita'... O lo fai in appoggio completo, o non
appoggi per nulla.

--
Pongo
Elrond
2006-02-16 22:05:24 UTC
Permalink
Post by Pongo
Post by m***@gmail.com
Figurati approvo pienamente, tanto che io piuttosto lo faccio in piedi
piegato in avanti o al max con la fronte appoggiata.
La fronte? Ma per carita'... O lo fai in appoggio completo, o non
appoggi per nulla.
Lo credo anche io, ma, come dire, non lo penso! Cioe', faccio cosi' -
non poggio la testa e lo trovo orrendo, ma senza giustificazioni di
cio', perche' se ci penso devo ammettere che cosi' scarichi un poco la
zona lombare (e se sei vicino al limite, un poco fa tanto), e ti
garantisci dal cheating involontario. Pero' non mi piace lo stesso!
--
ciao,
Elrond
DavideC
2006-02-16 22:22:08 UTC
Permalink
Post by Elrond
Lo credo anche io, ma, come dire, non lo penso! Cioe', faccio cosi' -
non poggio la testa e lo trovo orrendo,
ma cosa c'è di cosi orrendo? non capisco...


--

http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/faq.html
"qui trovi tante risposte a molte delle tue domande." (cit)
Mappa edgli ISPiani: http://www.frappr.com/isp
m***@gmail.com
2006-02-17 12:26:21 UTC
Permalink
Post by DavideC
ma cosa c'è di cosi orrendo? non capisco...
Non capisco nemmeno io. Appoggiare la fronte mi impedisce il cheating e
non comporta rischi, anzi al limite mi lavorano un po' i dimenticati
muscoli del collo.
Pongo
2006-02-17 20:32:12 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
Post by DavideC
ma cosa c'è di cosi orrendo? non capisco...
Non capisco nemmeno io. Appoggiare la fronte mi impedisce il cheating e
non comporta rischi, anzi al limite mi lavorano un po' i dimenticati
muscoli del collo.
Immagina per un attimo cosa succede se ti cedono i lombari.

--
Pongo
DavideC
2006-02-17 22:45:15 UTC
Permalink
Post by Pongo
Immagina per un attimo cosa succede se ti cedono i lombari.
molli il bilancere o ti apri come una cozza :)
--
http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/faq.html
"qui trovi tante risposte a molte delle tue domande." (cit)
Mappa edgli ISPiani: http://www.frappr.com/isp
m***@gmail.com
2006-02-18 11:34:11 UTC
Permalink
Post by DavideC
Post by Pongo
Immagina per un attimo cosa succede se ti cedono i lombari.
molli il bilancere o ti apri come una cozza :)
Non capisco, i lombari dovrebbero cedere di colpo? E perche'?

Io la vedo cosi', usi un peso per fare circa 10 ripetizioni, le ultime
sono stentate, se hai lombari deboli, questi cedono per primi, ti
accorgi che incurvi la schiena e la fronte preme troppo, o meglio si
stacca dall'appaggio perche' vorresti alzarti per rubare, in ogni caso
ti devi fermare perche' non stai piu' eseguendo l'esercizio
correttamente.
Enorme
2006-02-18 15:23:44 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
Non capisco, i lombari dovrebbero cedere di colpo? E perche'?
Non hai mai visto quei filmati terroristici sul powerlifting dei quali ogni
tanto qui girano i link?
Beh, se ti succedesse una cosa analoga mentre fai il rematore e hai la
fronte sul dorso di una panca, dovrai portare il collarino a vita..
Post by m***@gmail.com
Io la vedo cosi', usi un peso per fare circa 10 ripetizioni...
sì, ma nel thread noi si parlava di massimale

ciao!!!
Pongo
2006-02-18 17:46:15 UTC
Permalink
Post by Enorme
Beh, se ti succedesse una cosa analoga mentre fai il rematore e hai la
fronte sul dorso di una panca, dovrai portare il collarino a vita..
Bingo! :-)

--
Pongo
DavideC
2006-02-18 18:58:24 UTC
Permalink
Post by m***@gmail.com
Non capisco, i lombari dovrebbero cedere di colpo? E perche'?
beh è una possibilità, in pratica hai 2 puntidi appgio (gambe e collo) e
applichi un peso tra i 2... chi lo regge sono i lombari

nell'esecuzione normale avendo 1 solo punto di appoggio ti pieghi, con 2
ti spezzi :P
--
http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/faq.html
"qui trovi tante risposte a molte delle tue domande." (cit)
Mappa edgli ISPiani: http://www.frappr.com/isp
Elrond
2006-02-18 19:05:21 UTC
Permalink
Post by DavideC
Post by Elrond
Lo credo anche io, ma, come dire, non lo penso! Cioe', faccio cosi' -
non poggio la testa e lo trovo orrendo,
ma cosa c'è di cosi orrendo? non capisco...
non lo so ma e' brutto!
--
ciao,
Elrond
DavideC
2006-02-18 19:14:24 UTC
Permalink
Post by Elrond
non lo so ma e' brutto!
ROTFL
--
http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/faq.html
"qui trovi tante risposte a molte delle tue domande." (cit)
Mappa edgli ISPiani: http://www.frappr.com/isp
Elrond
2006-02-16 22:08:32 UTC
Permalink
Post by Enorme
Maaa.. sedersi sul pulley basso e tirare la barra della lat machine, fa
tanto brutto?
No, anzi, lo uso spesso come esercizio, ma per il massimale ha limiti
affini a quelli del rematore
--
ciao,
Elrond
Jk
2006-02-14 09:36:36 UTC
Permalink
Post by Ten
Quindi diciamo 2x15 con peso da poterne fare 20.
troppo.
Io seguo un riscaldamento x gli 1RM o serie da 2-4reps che è circa quanto
puoi leggere nelle faq:
http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/faq/all-es4.html#mas

diciamo che x velocizzare di solito su panca faccio:
40kg x 10 poi faccio un 50x5 60x2 70x1 80x1 per lavorare con 90 kg.

ciao!
Continua a leggere su narkive:
Loading...