Discussione:
[Consigliatemi] Principiante e...pure magro!
(troppo vecchio per rispondere)
Argo
2004-06-29 21:20:01 UTC
Permalink
Ciao!

Non conosco molto del mondo delle palestre ma so che vorrei migliorare
il mio fisico e, per orientarmi, posso solo domandare a voi.

Vi sottopongo quindi il mio caso ;D


*** Io ***
Età: 27 anni
Sesso: Maschile
Altezza: 1.88 m
Peso: 69 Kg - Ectomorfo (calcolo da siti on-line)
Attività fisica: sporadica (trekking, calcetto, etc.)
Mestiere: informatico (insomma non faccio molto movimento! ;D)


*** Obiettivi ***
1) Aumentare di una decina di kg (massa muscolare)
2) Ottenere un fisico NON da body-builder ma ben proporzionato e
scolpito/definito


*** Domande ***
1) Che tipo di training dovrei seguire? E' utile un personal trainer?

2) Quante ore settimanali dovrei dedicare alla palestra per ottenere dei
buoni risultati?

3) Sono magro e nonostante non faccia molta attività fisica e mangi
"abbastanza" non riesco ad ingrassare di un kg! Puo' essere un problema?
Qualche consiglio in merito?

4) L'uso di un elettrostimolatore mi potrebbe essere utile?

5) Visto il mio "caso", qualche consiglio
sull'alimentazione/intergrazione alimentare? E, visto che non cerco
risultati agonistici, l'uso di integratori e altre "sostanze" è da
evitare?

6) Qualche consiglio per partire con il piede giusto? Cose da fare e non
fare?

7) Qualche palestra da consigliarmi a Milano? Ed in particolare in zona
porta venezia o bicocca?

Non posso che ringraziarvi :)

-Argo
mat
2004-06-29 21:41:40 UTC
Permalink
Post by Argo
*** Obiettivi ***
1) Aumentare di una decina di kg (massa muscolare)
te ne consiglio 15-20
Post by Argo
*** Domande ***
1) Che tipo di training dovrei seguire? E' utile un personal trainer?
allenamento di massa
Post by Argo
2) Quante ore settimanali dovrei dedicare alla palestra per ottenere dei
buoni risultati?
3 sedute o 4
Post by Argo
3) Sono magro e nonostante non faccia molta attività fisica e mangi
"abbastanza" non riesco ad ingrassare di un kg! Puo' essere un problema?
Qualche consiglio in merito?
tabelle alimentari alla mano calcolati quanto mangi
Post by Argo
4) L'uso di un elettrostimolatore mi potrebbe essere utile?
no
Post by Argo
5) Visto il mio "caso", qualche consiglio
sull'alimentazione/intergrazione alimentare? E, visto che non cerco
risultati agonistici, l'uso di integratori e altre "sostanze" è da
evitare?
lo devi evitare perchè non sai niente in materia
Post by Argo
6) Qualche consiglio per partire con il piede giusto? Cose da fare e non
fare?
mangiare,riposare e spaccarti il culo in palestra.
Argo
2004-06-29 22:46:51 UTC
Permalink
"mat" <***@tiscali.it> ha detto:

[cut]

Grazie mille per tutti i consigli :)
Post by mat
mangiare,riposare e spaccarti il culo in palestra.
Ce la mettero' tutta :)

-Argo
Mototopo
2004-06-29 21:47:39 UTC
Permalink
Post by Argo
Età: 27 anni
Sesso: Maschile
Altezza: 1.88 m
Peso: 69 Kg - Ectomorfo (calcolo da siti on-line)
roba da anoressici.
ma quanto e' il tuo "abbastanza"?


Ciao
Mototopo
Argo
2004-06-29 21:57:33 UTC
Permalink
Post by Mototopo
roba da anoressici.
N.B. A me piace mangiare! :)
Post by Mototopo
ma quanto e' il tuo "abbastanza"?
Quanto i miei amici/conoscenti ossia pasti fatti, ad esempio, di un etto
di pasta, di un secondo di carne, etc.

Argo
Mototopo
2004-06-29 22:49:05 UTC
Permalink
Post by Argo
Post by Mototopo
roba da anoressici.
N.B. A me piace mangiare! :)
Post by Mototopo
ma quanto e' il tuo "abbastanza"?
Quanto i miei amici/conoscenti ossia pasti fatti, ad esempio, di un etto
di pasta, di un secondo di carne, etc.
se vuoi fare un discorso con un inizio ed una fine quantifica
esattamente, anche quante volte al giorno etc, seno chiamalo
"abbastanza" e continua a pesare come un seghino.

uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.

Ciao
Mototopo
Argo
2004-06-30 05:48:51 UTC
Permalink
Post by Mototopo
se vuoi fare un discorso con un inizio ed una fine quantifica
esattamente, anche quante volte al giorno etc,
Ahimè ora non ti so fare un discorso cosi' preciso, non ho mai
quantiticato la mia dieta esattamente. Lo prendero' come un consiglio
per il futuro :)

Grazie

-Argo
Alian Toso
2004-06-30 09:21:11 UTC
Permalink
Post by Mototopo
uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.
CheeeeE??????
Chi è che l'ha detto??
Ti faccio presente che una persona di 105 kg, avrà grossi problemi nella
corsa, nell'agilità, per non parlare del sovraccarico articolare,
metabolico. La mia opinione è che dal punto di vista della salute tra i due
estremi - 69 kg e 105 kg- è da preferire il primo.
Per di più ha specificato che NON vuole un fisico da bodybuilder.
Vogliamo parlare dell'aspetto estetico?? Ma quì entriamo in un campo che è e
deve rimanere estremamente soggettivo.
Uno migliora quando piace di + a se stesso facendo un conto dei costi e dei
benefici <punto>
Che uno piaccia e becchi di più quando è ultramuscoloso è alquanto
opinabile.
Niente di personale ovviamente...
^Lucifer^
2004-06-30 09:52:27 UTC
Permalink
Post by Mototopo
uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.
Atletico?!?
A 105 sarebbe un BBer professionista oppure un panzone obeso.
--
Bye

Sito web ISP - http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/
Newbie_PL
2004-06-30 11:18:37 UTC
Permalink
Post by Mototopo
uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.
Questo non &egrave; vero. Mediamente le persone alte sono tutte longilinee (ossa
sottili e lunghe). Secondo me, con 85 kg ben portati, potrebbe stare benissimo

Inviato da www.mynewsgate.net
Argo
2004-06-30 20:43:51 UTC
Permalink
Post by Newbie_PL
Secondo me, con 85 kg ben portati, potrebbe stare benissimo
Beh il tuo post e quello degli altri sullo stesso "pensiero" mi
sollevano :) 105 sembravano tantini anche a me :)

-Argo
WNC2
2004-06-30 11:52:05 UTC
Permalink
Mentre pisciavo nelle proteine per fare il gusto A.C.E., Mototopo
Post by Mototopo
se vuoi fare un discorso con un inizio ed una fine quantifica
esattamente, anche quante volte al giorno etc, seno chiamalo
"abbastanza" e continua a pesare come un seghino.
uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.
si forse col 25% di fat, quando pesi come la tua altezza (188x88) e sei
attorno al 10% sei già parecchio grosso.

con le misure che dici tu o sei parecchio grasso o puoi andare al 2 torri

--
WNC2 - World Nutrition Center 2 - Integratori per lo sport
Concessionario: Scitec Nutrition,Nutrisystem,Anderson
Research,EAS,Met-Rx,Eurosup,ProNutrition. E-Mail: ***@wnc2.it
ONLINE STORE: http://shop.wnc2.it
Knowledge Base: http://www.wnc2.net/kb/
irc.azzurra.org - #wnc2 / ICQ UIN: 2361838
Sculler
2004-06-30 11:56:16 UTC
Permalink
Post by WNC2
Post by Mototopo
uno di 1,88 dovrebbe pesare 90 Kg per stare bene, 105 per essere
atletico.
si forse col 25% di fat, quando pesi come la tua altezza (188x88) e sei
attorno al 10% sei già parecchio grosso.
con le misure che dici tu o sei parecchio grasso o puoi andare al 2 torri
Già... il fatto è che lui è un po' estremista in (quasi) tutto, e considera
"atleti" solo quelli enormi e magari BB mi sa ;-)

Personalmente (tanto per fare un esempio) i nuotatori di 1,88 mi sembrano a
tutti i diritti "atletici", eppure peseranno 80 kg ;-)

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Ghost Rider
2004-06-30 07:24:22 UTC
Permalink
Post by Argo
Quanto i miei amici/conoscenti ossia pasti fatti, ad esempio, di un etto
di pasta, di un secondo di carne, etc.
Un etto di pasta è tanto? O__o
Post by Argo
7) Qualche palestra da consigliarmi a Milano? Ed in particolare in zona
porta venezia o bicocca?
A P.ta Venezia c'è l'Accademia Europea, io facevo Thai, ma se non
sbaglio c'era anche la palestra. Sempre se non ricordo male, è
all'inizio di via Melzo.
--
Ghost Rider
'If there is a Hell
I'm sure this is how it smell'
http://www.phoenix-rider.it/
Sculler
2004-06-30 08:14:16 UTC
Permalink
Post by Ghost Rider
Post by Argo
Quanto i miei amici/conoscenti ossia pasti fatti, ad esempio, di un etto
di pasta, di un secondo di carne, etc.
Un etto di pasta è tanto? O__o
Per uno che è quasi un sedentario non è nemmeno poco... Ora non facciamo i
soliti megalomani giusto per il gusto di farlo...

Ciao
--
Sculler, ICQ# 147722075
"Ove c'è molta luce, l'ombra è più cupa"
"Le cose che amiamo, ci modellano"
Wolfgang Goethe
Ghost Rider
2004-06-30 10:50:49 UTC
Permalink
Post by Sculler
Per uno che è quasi un sedentario non è nemmeno poco... Ora non facciamo i
soliti megalomani giusto per il gusto di farlo...
Lungi da me, ma se per sua stessa ammissione non prende peso (e
supponiamo che non ne perda), vuol dire che mangia esattamente le Cal
che gli servono. Se inizia a fare attività (pesi+aerobica), ecco che
quello che mangia diventa poco.
--
Ghost Rider
I think it's time to blow the scene
Get everybody stuff together
3 2 1 Let's Jam §CBB§
http://www.phoenix-rider.it
Argo
2004-06-30 20:45:43 UTC
Permalink
Post by Ghost Rider
Un etto di pasta è tanto? O__o
Beh pensavo fosse "abbastanza" ma evidentemente mi sbagliavo ^__-
Post by Ghost Rider
A P.ta Venezia c'è l'Accademia Europea, io facevo Thai, ma se non
sbaglio c'era anche la palestra. Sempre se non ricordo male, è
all'inizio di via Melzo.
Grazie del consiglio. Cosa ne pensi della palestra "Downtime" in
piazzetta Cavour?

-Argo
Ghost Rider
2004-06-30 20:51:28 UTC
Permalink
Post by Argo
Grazie del consiglio. Cosa ne pensi della palestra "Downtime" in
piazzetta Cavour?
Non ne ho la più pallida idea, non vivo più a Milano da 8 anni :-)
--
Ghost Rider
I think it's time to blow the scene
Get everybody stuff together
3 2 1 Let's Jam §CBB§
http://www.phoenix-rider.it
Elrond
2004-06-29 22:28:24 UTC
Permalink
Post by Argo
Età: 27 anni
Sesso: Maschile
Altezza: 1.88 m
Peso: 69 Kg - Ectomorfo (calcolo da siti on-line)
Attività fisica: sporadica (trekking, calcetto, etc.)
Mestiere: informatico (insomma non faccio molto movimento! ;D)
*** Obiettivi ***
1) Aumentare di una decina di kg (massa muscolare)
2) Ottenere un fisico NON da body-builder ma ben proporzionato e
scolpito/definito
Non stai chiedendo poco...
10 kg di muscolo in piu' ti lascerebbero comunque "snello" ma con
muscolatura di bell'aspetto
Post by Argo
*** Domande ***
1) Che tipo di training dovrei seguire?
In che senso, "che tipo"?
Post by Argo
E' utile un personal trainer?
Se sono io, si' :-P
Davvero, dipende da chi trovi e come lavora. E da chi sei, anche.
Se trovi uno che lavora con precisione ed elasticita', se sei uno che fa
presente le situazioni problematiche etc., i risultati sono molto
migliori che con l'affidarsi a un distratto istruttore di palestra. Se
trovi quello che fa lo stesso lavoro dell'istruttore di palestra, ma
pretende di guadagnare il quintuplo orario, caschi male. Un PT puo'
servirti per valutare la tua situazione, programmare il da farsi,
consigliarti sull'alimentazione, insegnarti bene gli esercizi, motivarti
al meglio. Oppure puo' servirti per fregarti dei soldi... ma motivandoti
e facendoti ottenere risultati migliori di quelli che avresti senza di
lui: il placebo esiste dappertutto, anche nell'allenamento, e pagare un
servizio e' un eccellente placebo
Post by Argo
2) Quante ore settimanali dovrei dedicare alla palestra per ottenere dei
buoni risultati?
La butto li': da 2 a 8, con il miglior rapporto tempo-risultati tra 3 e
4
Post by Argo
3) Sono magro e nonostante non faccia molta attività fisica e mangi
"abbastanza" non riesco ad ingrassare di un kg! Puo' essere un problema?
"Abbastanza" significa, letteralmente, "in misura sufficiente a..." ...
a che cosa? Ovviamente, non ad aumentare di peso :-)
Post by Argo
4) L'uso di un elettrostimolatore mi potrebbe essere utile?
No
Post by Argo
5) Visto il mio "caso", qualche consiglio
sull'alimentazione/intergrazione alimentare? E, visto che non cerco
risultati agonistici, l'uso di integratori e altre "sostanze" è da
evitare?
Non e' da evitare, ma verosimilmente non e' necessario: puo' avere i
suoi pro e contro
Post by Argo
6) Qualche consiglio per partire con il piede giusto? Cose da fare e non
fare?
Da fare: esprimere ogni dubbio al tuo trainer o istruttore. Da non fare:
dare eccessivo peso a qualsiasi opinione di singolo, anche se stampata
Post by Argo
7) Qualche palestra da consigliarmi a Milano? Ed in particolare in zona
porta venezia o bicocca?
Spiacente, non conosco.
--
ciao,
Elrond
Argo
2004-06-29 22:44:39 UTC
Permalink
Post by Elrond
Non stai chiedendo poco...
Lo so, ma penso di dedicarmici con convinzione e costanza :)
Post by Elrond
Post by Argo
1) Che tipo di training dovrei seguire?
In che senso, "che tipo"?
Il problema è che non so dirti esattamente cosa intendo ;)

Vorrei avere qualche informazione di base su cosa chiedere ad una
palestra come tipologia di allenamento per ottenere i risultati che
vorrei ottenere.
Post by Elrond
"Abbastanza" significa, letteralmente, "in misura sufficiente a..." ...
a che cosa? Ovviamente, non ad aumentare di peso :-)
Effettivamente :) Comunque ho cercato di esprimermi meglio nell'altro
post.

Grazie mille per i tuoi consigli
Pongo
2004-06-30 00:42:44 UTC
Permalink
Post by Argo
1) Aumentare di una decina di kg (massa muscolare)
2) Ottenere un fisico NON da body-builder ma ben proporzionato
e scolpito/definito
Inizia un programma serio per la massa, magari fatti seguire da
un istruttore che sappia il fatto suo (un paio di dritte su
come individuare un ciarlatano potrebbe dartele Elrond, visto
che e' il suo mestiere).
Post by Argo
3) Sono magro e nonostante non faccia molta attività fisica e
mangi "abbastanza" non riesco ad ingrassare di un kg! Puo'
essere un problema? Qualche consiglio in merito?
Vedi sotto. Evidentemente devi mangiare di piu', non si scappa:
o hai una malattia per cui non assimili quello che mangi, o se
mangi piu' di quello che consumi ingrassi.
Post by Argo
4) L'uso di un elettrostimolatore mi potrebbe essere utile?
NO. Sul serio, non serve a niente. Quelli fatti bene, cioe' non
esattamente il Tesmed, usati da mani esperte servono a
riabilitare i muscoli es. dopo un incidente. Non serve a
dimagrire, men che meno a fare massa.
Post by Argo
6) Qualche consiglio per partire con il piede giusto? Cose da
fare e non fare?
Evita di spendere un sacco di soldi in integratori che al
momento non ti servono a niente. Mettiti l'animo in pace sul
fatto che, almeno all'inizio, l'aumento della muscolatura sara'
accompagnato da un po' di accumulo di grasso, che comunque
potrai smaltire senza problemi in seguito (anche perche' non
sembri uno che ha la tendenza ad ingrassare). Scordati
risultati decenti se non mangi abbastanza: l'abbastanza, come
ti ha detto Mototopo, ha un peso e una forma, e soprattutto un
valore calorico e un apporto proteico, non e' ''un primo e un
secondo''; sforzati di mangiare sei volte al giorno, non
dimenticarti il pasto immediatamente prima di andare a dormire.
Dormi a sufficienza, cioe' 8 ore per notte, piu' o meno (io
sono settimane che non dormo decentemente e infatti col cavolo
che con tutto il mio essere easy-gainer riesco ad allenarmi).
--
Pongo
Argo
2004-06-30 05:53:00 UTC
Permalink
Post by Pongo
forzati di mangiare sei volte al giorno, non
dimenticarti il pasto immediatamente prima di andare a dormire.
Scusa la mia ignoranza in materia ma i sei pasti che mi consigli come
dovrebbero essere distribuiti durante la giornata e in cosa dovrebbero
consistere? A chi (o che sito?) potrei rivolgermi per definire una dieta
adeguata?

Grazie per i tuoi tanti consigli

-Argo
mat
2004-06-30 06:24:35 UTC
Permalink
Post by Argo
Scusa la mia ignoranza in materia ma i sei pasti che mi consigli come
dovrebbero essere distribuiti durante la giornata e in cosa dovrebbero
consistere?
-colazione,spuntino,pranzo,spuntino,cena,spuntino-fai almeno 5 pasti,se
riesci 6.
-cerca di assumere sempre (in tutti i pasti) proteine,perchè queste nn
vengono accumulate e vanno fornite al tuo corpo ogni 3-4 ore.
Devi fare 1a dieta per mettere su massa,oltre che le proteine devi inserire
un buon quantitativo di carbo per avere il "carburante" per allenarti.


A chi (o che sito?) potrei rivolgermi per definire una dieta
Post by Argo
adeguata?
La prima cosa che farei fossi in te:
-leggermi le faq http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/
-http://groups.google.it/ vai a cercarti su it.sport.palestra tutti i post
con parole chiave tipo "dieta" et similia.

buon lavoro ;-)

--
http://www.google.it | http://groups.google.it/
i migliori amici del niubbo
--
http://www.mmshot.it
Silver
2004-06-30 09:13:55 UTC
Permalink
Post by Argo
A chi (o che sito?) potrei rivolgermi per definire una dieta
Post by Argo
adeguata?
-leggermi le faq http://web.tiscali.it/it.sport.palestra/
-http://groups.google.it/ vai a cercarti su it.sport.palestra tutti i post
con parole chiave tipo "dieta" et similia.
Io aggiungerei anche una seduta con un dietologo.
Argo
2004-06-30 20:50:09 UTC
Permalink
Post by Silver
Io aggiungerei anche una seduta con un dietologo.
In generale potrei contare anche su quelli che lavorano presso alcune
palestre?

-Argo
Silver
2004-07-01 00:10:07 UTC
Permalink
Post by Argo
Post by Silver
Io aggiungerei anche una seduta con un dietologo.
In generale potrei contare anche su quelli che lavorano presso alcune
palestre?
Se sono medici si. É vero che c'è molta gente competente in giro, ma la
responsabilità se la può prendere solo un medico per legge.
Pongo
2004-06-30 13:53:47 UTC
Permalink
Post by Argo
Post by Pongo
forzati di mangiare sei volte al giorno, non
dimenticarti il pasto immediatamente prima di andare a
dormire.
Scusa la mia ignoranza in materia ma i sei pasti che mi
consigli come dovrebbero essere distribuiti durante la
giornata e in cosa dovrebbero consistere? A chi (o che sito?)
potrei rivolgermi per definire una dieta adeguata?
La cosa migliore teoricamente sarebbe fare colazione, meta'
mattina, pranzo, meta' pomeriggio, cena e ''pre-letto'',
distribuendo equamente proteine e calorie, pero' IMHO e'
parecchio difficile, e forse non e' nemmeno necessario.

Farti fare da un dietologo (attrezzato con apparecchio per la
bioimpedenziometria) il calcolo del MB aiuterebbe, a quello ci
sommi le attivita' della giornata (pesi, aerobica, etc...) e
stabilisci la massa magra e quindi il tuo fabbisogno calorico
(a scanso equivoci, il fabbisogno e' il *minimo* da
rispettare).

Moltiplichi 2g di proteine per i kg di massa magra e hai la
quantita' di proteine che ti servono per crescere; sommi almeno
200 calorie al tuo fabbisogno e sai quante calorie complessive
devi assumere ogni giorno. Se dopo un mesetto sei tale e quale
a prima sali di altre 100 calorie; se arrivi a 1000 sopra il
fabbisogno e continui a non aumentare di un etto corri da un
gastroenterologo e/o da un endocrinologo, perche' c'e' qualcosa
che non va nel tuo apparato digerente e/o nel tuo metabolismo.
--
Pongo
EB64
2004-06-30 14:50:28 UTC
Permalink
Il Wed, 30 Jun 2004 13:53:47 GMT, Pongo <***@x-privat.org> ha
scritto:
corri da un
Post by Pongo
gastroenterologo e/o da un endocrinologo, perche' c'e' qualcosa
che non va nel tuo apparato digerente e/o nel tuo metabolismo.
Questi allarmismi non servono..............

Ciao Eb64
Pongo
2004-07-01 01:01:59 UTC
Permalink
Post by Pongo
corri da un
Post by Pongo
gastroenterologo e/o da un endocrinologo, perche' c'e'
qualcosa che non va nel tuo apparato digerente e/o nel tuo
metabolismo.
Questi allarmismi non servono..............
Secondo te se io mangio tutti i giorni 1000 cal in piu' di
quelle che consumo e dopo un mese non ho messo su un etto non
mi devo allarmare? E, di grazia, da quando sono autorizzato ad
allarmarmi? Da quando la mattina vado in bagno e al posto della
popo' rifaccio i rigatoni col sugo del giorno prima, belli
caldi e pronti per essere rimangiati? :-)
--
Pongo
Argo
2004-06-30 20:53:59 UTC
Permalink
Post by Pongo
Farti fare da un dietologo
Credo sarebbe molto utile trovare un dietologo nella propria palestra in
quanto penso possa anche valutare la dieta in base al tipo di
allenamento a cui mi sottoporrei. Cosa ne dici?

-Argo
Elrond
2004-06-30 22:40:03 UTC
Permalink
Post by Argo
Credo sarebbe molto utile trovare un dietologo nella propria palestra in
quanto penso possa anche valutare la dieta in base al tipo di
allenamento a cui mi sottoporrei. Cosa ne dici?
Premetto che non mi sono mai rivolto a un dietologo e non mi e' mai
capitato di conoscerne per caso: ne leggo solo le prescrizioni e
indicazioni, quando mi vengono mostrate da persone in palestra o da
amici e conoscenti. In molti casi, mi sorprendo del fatto che ci si
rivolga a un professionista e lo si paghi per ricevere cose del genere,
talvolta scadenti persino nella presentazione. Qualcuna poi e' proprio
strana
--
ciao,
Elrond
Argo
2004-07-01 16:40:49 UTC
Permalink
Post by Elrond
Premetto che non mi sono mai rivolto a un dietologo e non mi e' mai
capitato di conoscerne per caso: ne leggo solo le prescrizioni e
indicazioni, quando mi vengono mostrate da persone in palestra o da
amici e conoscenti. In molti casi, mi sorprendo del fatto che ci si
rivolga a un professionista e lo si paghi per ricevere cose del genere,
talvolta scadenti persino nella presentazione. Qualcuna poi e' proprio
strana
Quindi come consigli di definire una dieta adeguata alla propria persona
e all'allenamento che si svolge? Mi sembra che sconsigli il rivolgersi
ad un detologo di professione.

Grazie mille

-Argo
Elrond
2004-07-02 08:17:36 UTC
Permalink
Post by Argo
Quindi come consigli di definire una dieta adeguata alla propria persona
e all'allenamento che si svolge? Mi sembra che sconsigli il rivolgersi
ad un detologo di professione.
No, assolutamente. Esprimevo un mio dubbio circa il valore di quello che
ho visto, non circa il valore della categoria, che e' l'unica formata ed
abilitata a prescrivere diete. Se posso filosofare mentre faccio una
tarda colazione, il problema del Dietologo, con la maiuscola per
indicare quello prototipico, sta nel fatto che lui e' un Medico
(arimaiuscolo), quindi una persona che per 10 anni di studi e' stata
impostata in termini "prescrittivi": e' uno che ti dice "Tu Devi Fare
Questo!", ad una controparte che e' per sua stessa scelta "down" (non
nel senso di "mongoloide", nel senso di "parte debole-passiva della
relazione"). Ma l'alimentazione e' un pezzo di vita troppo ampio e
complesso per essere facilmente riconducibile a prescrizioni: il medico
non puo' essere a tavola con il cliente (direi cosi', piu' che
"paziente"), quindi spesso ne trascura le esigenze o quantomeno le
richieste implicite. Senza suggerire paragoni impropri tra me e un
medico, noto che i miei "consigli nutrizionali", rispetto alle "diete"
vere e proprie, sono piu' "umani": partono dalle abitudini della
persona, le modificano gradualmente, cercano di indirizzarle, ma non le
stravolgono. Quantomeno, la compliance e' certamente maggiore. Il mio
cliente che faceva colazione con 3 strisce di focaccia e una lattina di
Coca (bleah, al risveglio...) ora ha incominciato a sostituirla con la
light, e ha rinunciato a una striscia di carboidrati unti a favore di
una banana. Poi cambieremo ancora. Ma non ho nemmeno provato a dirgli
"latte scremato 150 ml, cereali Magra&Bella gr.30"
--
ciao,
Elrond
Pongo
2004-07-02 11:20:49 UTC
Permalink
Post by Elrond
il problema del
Dietologo, con la maiuscola per indicare quello prototipico,
sta nel fatto che lui e' un Medico (arimaiuscolo), quindi una
persona che per 10 anni di studi e' stata impostata in termini
"prescrittivi": e' uno che ti dice "Tu Devi Fare Questo!", ad
una controparte che e' per sua stessa scelta "down" (non nel
senso di "mongoloide", nel senso di "parte debole-passiva
della relazione"). Ma l'alimentazione e' un pezzo di vita
troppo ampio e complesso per essere facilmente riconducibile a
prescrizioni: il medico non puo' essere a tavola con il
cliente (direi cosi', piu' che "paziente"), quindi spesso ne
trascura le esigenze o quantomeno le richieste implicite.
Una domanda: ma voi che medici conoscete? :-O

Il medico e' (prima di tutto) psicologo, questo
indipendentemente dalla specializzazione. Che poi ci siano dei
cialtroni che sparano con leggerezza sentenze tipo ''ah,
guarda, hai delle palline qui, molto probabilmente e' un
tumore, forse e' il caso che avverti a casa'', siamo d'accordo,
ma di solito vengono trattati come dei pariah anche dalla
stessa comunita' medica. Questo al di la' del fatto che
ricoprano o meno incarichi ''politici'' e che abbiano o meno
vagonate di soldi.
--
Pongo
Elrond
2004-07-02 14:40:55 UTC
Permalink
Post by Pongo
Il medico e' (prima di tutto) psicologo, questo
indipendentemente dalla specializzazione.
Beh, si': in 6 anni fa un esame di psicologia: allora io potrei essere
biologo, o statistico, antropologo, sociologo. E neurologissimo, che' di
neuroscienze ho dato ben tre esami ;-)
Post by Pongo
cialtroni che sparano con leggerezza sentenze tipo ''ah,
guarda, hai delle palline qui, molto probabilmente e' un
tumore, forse e' il caso che avverti a casa'', siamo d'accordo,
ma di solito vengono trattati come dei pariah anche dalla
stessa comunita' medica. Questo al di la' del fatto che
ricoprano o meno incarichi ''politici'' e che abbiano o meno
vagonate di soldi.
Non mi riferivo a situazioni cosi' particolari. Pensavo banalmente alla
"dieta del dietologo": un paio di fogli con alimenti e quantita' e
qualche consiglio generale, perlopiu' "imposto" al paziente
--
ciao,
Elrond
Pongo
2004-07-02 15:10:15 UTC
Permalink
Post by Elrond
Post by Pongo
Il medico e' (prima di tutto) psicologo, questo
indipendentemente dalla specializzazione.
Beh, si': in 6 anni fa un esame di psicologia: allora io
potrei essere biologo, o statistico, antropologo, sociologo. E
neurologissimo, che' di neuroscienze ho dato ben tre esami ;-)
Non parlavo di psicologia nel senso ''accademico'' del termine
(che peraltro e' ancora troppo vicina alla filosofia e troppo
poco alle scienze), e mi pareva si capisse benissimo dal
contesto. Parlavo della sensibilita' che acquisisci stando a
contatto con i pazienti, dal tirocinio in poi e per tutta la
durata della vita professionale.
--
Pongo
Elrond
2004-07-04 17:38:43 UTC
Permalink
Post by Pongo
Non parlavo di psicologia nel senso ''accademico'' del termine
(che peraltro e' ancora troppo vicina alla filosofia e troppo
poco alle scienze), e mi pareva si capisse benissimo dal
contesto. Parlavo della sensibilita' che acquisisci stando a
contatto con i pazienti, dal tirocinio in poi e per tutta la
durata della vita professionale.
Il problema che riferivo circa il dietologo e' un altro. Il dietologo, a
parte i casi di gravi patologie che richiedano alimentazione
particolare, e' un medico con un compito particolare, differente da
quello di tutti gli altri medici; il prototipo del medico e' il
chirurgo, che agisce su un paziente passivo in un ambiente controllato.
Quando aumenta l'attivita' del paziente e si riduce il controllo,
l'azione "prescrittiva" del medico puo' trovarsi spiazzata. Il dietologo
deve intervenire, dal suo studio, su uno degli aspetti piu' importanti,
personali e quotidiani della vita altrui.,
Sintetizzando e portando in pratica, ogni dietologo potra' trovare
valida una colazione con 30 grammi di cereali integrali in 200ml di
latte PS. Ma uno che mangia, a colazione, tre fette di focaccia e una
lattina di Coca Cola, difficilmente si adeguera' a quello. E spesso, per
"paura del dottore", non dira' al medico "mangio 3 fette di focaccia e
una Coca": provera' una volta i cereali, e poi tornera' alla focaccia.
--
ciao,
Elrond
Pongo
2004-07-01 00:58:16 UTC
Permalink
Post by Argo
Credo sarebbe molto utile trovare un dietologo nella propria
palestra in quanto penso possa anche valutare la dieta in base
al tipo di allenamento a cui mi sottoporrei. Cosa ne dici?
Ti dico che almeno qui a Firenze e dintorni quelli che trovi
nelle palestre sono nutrizionisti, non dietologi. La differenza
e' che il primo e' un diplomato, il secondo un laureato in
medicina e specializzato in dietologia. C'e' la differenza che
passa tra un ottico e un oculista.
--
Pongo
Elrond
2004-06-30 22:36:59 UTC
Permalink
Post by Pongo
La cosa migliore teoricamente sarebbe fare colazione, meta'
mattina, pranzo, meta' pomeriggio, cena e ''pre-letto'',
distribuendo equamente proteine e calorie
Farti fare da un dietologo (attrezzato con apparecchio per la
bioimpedenziometria) il calcolo del MB aiuterebbe,
Io alla fede nella bioimpedenziometria ci sto rinunciando: vedo troppi
risultati impossibili (il mio 70 di grasso) o improbabili (il 12 di uno
esile con la panzetta). Tra l'altro, credo che la valutazione del BMR
dalla bioimpedenziometria sia "indiretta", a partire dalla massa magra,
quindi la maggiore precisione che puoi ottenere rispetto al mio foglio
Excel con le formulette sarebbe dovuta solo alla (possibile) maggior
precisione della BIA nel determinare la % di grasso. I metodi con la
camera a temperatura costante, le misurazioni del quoziente respiratorio
etc. dovrebbero essere il "golden standard", ma a quanto ho visto li
fanno solo in grosse strutture pubbliche e per pazienti con problemi
pesanti
--
ciao,
Elrond
Elrond
2004-06-30 06:48:20 UTC
Permalink
Post by Pongo
un istruttore che sappia il fatto suo (un paio di dritte su
come individuare un ciarlatano potrebbe dartele Elrond, visto
che e' il suo mestiere).
Ho smesso, non mi drogo piu' :-P
Davvero, da quando lavoro solo come personal trainer mi sembra tanto
strano il lavoro che facevo prima. Ma e' una negazione del mio passato
:-)
--
ciao,
Elrond
Argo
2004-06-30 21:08:38 UTC
Permalink
Post by Elrond
Davvero, da quando lavoro solo come personal trainer mi sembra tanto
strano il lavoro che facevo prima. Ma e' una negazione del mio passato
In base a quali elementi un principiante come me potrebbe capire se un
certo personal trainer faccia al caso proprio? Insomma capire se sarebbe
una buona scelta?

-Argo
Newbie_PL
2004-06-30 11:29:05 UTC
Permalink
Post by Argo
*** Io ***
Età: 27 anni
Sesso: Maschile
Altezza: 1.88 m
Peso: 69 Kg - Ectomorfo (calcolo da siti on-line)
Attività fisica: sporadica (trekking, calcetto, etc.)
Mestiere: informatico (insomma non faccio molto movimento! ;D)
Siamo praticamente "colleghi" :P Hai, sicuramente, una struttura ossea
molto esile e una muscolatura atrofica. Se inizi a praticare, con
regolarità, palestra e ti alimenti bene avrai buoni risultati entro un
anno (circa)
Post by Argo
*** Obiettivi ***
1) Aumentare di una decina di kg (massa muscolare)
Sono un' enormità. 10 kg di massa magra pulita sono quasi impossibili da
ottenere nel breve periodo a meno che non ti chiami Coleman! Inizia a
mangiare bene e a studiarti gli esercizi base in palestra.
Post by Argo
2) Ottenere un fisico NON da body-builder ma ben proporzionato e
scolpito/definito
Questo non implica crescere di 10 kg di massa magra :-D
Post by Argo
*** Domande ***
1) Che tipo di training dovrei seguire? E' utile un personal trainer?
Allenamento? Imparare bene le basi e inizia a provare gli esercizi multi
articolari (panca, stacco, squat) anche solo con l' asta. Sono
fondamentali per stimolare il gh e per l' aumento del metabolismo basale
(soprattutto squat). Il personal trainer è utile se è valido...altrimenti
tempo perso.
Post by Argo
2) Quante ore settimanali dovrei dedicare alla palestra per ottenere dei
buoni risultati?
Bastano tre sedute settimanali per iniziare. Poi vedi te se pianificare
il tuo allenamento in quattro sedute (consigliato quando sarai avanzato).
Post by Argo
3) Sono magro e nonostante non faccia molta attività fisica e mangi
"abbastanza" non riesco ad ingrassare di un kg! Puo' essere un problema?
Qualche consiglio in merito?
Da quello che ho letto mangi come un passerotto :P Aumenta i pasti a 5 e
poi vedi come ti trovi. Come spuntino ti posso consigliare yogurt alla
mattina e un panino con la bresaola o crudo al pomeriggio. Mangi frutta,
verdura?
Post by Argo
4) L'uso di un elettrostimolatore mi potrebbe essere utile?
No
Post by Argo
5) Visto il mio "caso", qualche consiglio
sull'alimentazione/intergrazione alimentare? E, visto che non cerco
risultati agonistici, l'uso di integratori e altre "sostanze" è da
evitare?
Ti sconsiglio l' uso di integratori per il momento
Post by Argo
6) Qualche consiglio per partire con il piede giusto? Cose da fare e non
fare?
Cosa non fare? Guardare gli altri che sollevano 100 kg alla panca piana e
aver fretta di sollevare i medesimi carichi :D
Post by Argo
7) Qualche palestra da consigliarmi a Milano? Ed in particolare in zona
porta venezia o bicocca?
Non sono di Milano :D

Inviato da www.mynewsgate.net
Argo
2004-06-30 21:00:38 UTC
Permalink
Post by Newbie_PL
10 kg di massa magra pulita sono quasi impossibili da
ottenere nel breve periodo
Cosa si intende per brve periodo? 6 Mesi? 1 Anno?
Post by Newbie_PL
Il personal trainer è utile se è valido...altrimenti
tempo perso.
Il problema è come capire se un PT è valido!
Post by Newbie_PL
Mangi frutta,
verdura?
Abbastanza verdura e poca frutta.

Grazie di tutto :)

-Argo
Elrond
2004-07-01 07:57:04 UTC
Permalink
Post by Newbie_PL
10 kg di massa magra pulita sono quasi impossibili da
ottenere nel breve periodo a meno che non ti chiami Coleman!
Che pessimismo! I primi kg (forse piu' spesso, "i secondi", dopo i
primissimi mesi) arrivano piuttosto facili: sono quelli dopo che non
arrivano. 10 kg a partire dal "molto magro" si mettono su, accompagnati
da qualche altro kg di lardo.
Post by Newbie_PL
Bastano tre sedute settimanali per iniziare. Poi vedi te se pianificare
il tuo allenamento in quattro sedute (consigliato quando sarai avanzato).
Anche con 2-3 allenamenti puoi avere risultati di tutto rispetto
--
ciao,
Elrond
Continua a leggere su narkive:
Loading...