Discussione:
[ODE ALLA GHISA] That's Full Squat!
(troppo vecchio per rispondere)
ZioArturone
2009-07-07 14:06:06 UTC
Permalink
Raw Message
Sono lì, davanti al power rack, alzo i sostegni all'altezza dell'attacco del
deltoide, e le sbarre di sicurezza abbastanza in basso da permettermi il
full squat "culo a terra"... e comincio a infilare pizze da 20 kg...

"Quante ne metto... vediamo... devo tirare 8 ripetizioni, e all'ottava mi
devono uscire gli occhi dalle orbite... fammi prendere la calcolatrice...
ecco, così dovrebbero bastare".

Appoggio le mani al bilanciere, chiudo gli occhi, respiro profondamente, e
comincio a ripassare il gesto tecnico. Dopo qualche secondo decido di
togliere i miei fidi guanti: voglio avere un contatto totale con la sbarra.
Niente cuscino per proteggere la schiena per le stesse ragioni, mai usato, e
oltretutto in quel punto della schiena ho fatto il callo!

Ecco, ci siamo, mi infilo sotto il bilanciere, lo appoggio per bene sotto i
trapezi, li contraggo, ed ecco che l'attrezzo trova la sua sede, proprio lì,
sullo scalino formatosi sotto i trapezi in tensione. Stringo per bene le
mani sulla barra, presa wide, niente pollice contrapposto, devo limitarmi a
spingere in avanti il bilanciere contro la schiena... contraggo l'addome e
sollevo il mio carico...

"Cazzo, mi sa che stavolta ho messo un pò troppa ghisa... :-)"

Un passo indietro, mi allontano dai sostegni del rack, ed è il momento di
sistemare i piedi... Li metto alla larghezza delle spalle, punte svasate
verso l'esterno, in pieno stile powerlifter, alle ginocchia ci tengo...
Ecco, perfetto. Respiri lunghi e profondi, e ora contraggo tutto quello che
c'è da contrarre: addominali e lombari, quello che viene definito "core"
(niente cintura di cuoio, non scherziamo), ovvero il nucleo di produzione
della forza massima e del bilanciamento in esercizi del genere...
Bene, l'addome è teso come un tamburo, è il momento di spingere forte il
bilanciere contro la schiena.
E' tutto perfetto, andiamo giù, lentamente ma con continuità, e tenendo la
schiena e le tibie più dritte possibile; è difficile, soprattutto per chi
come me ha i femori lunghi... Non importa, cercherò di opporre (per quanto è
possibile) la spinta degli erettori spinali alla tendenza a portare il busto
avanti.... Le cosce sono già parallele al suolo, ma non basta, scendiamo di
più... Ecco, va bene... invertiamo la rotta... sguardo al cielo e risalita
esplosiva... è andata.

Ce ne sono altre 7... Cinque le farò con discreta facilità, poi cominceranno
i cazzi...

Anche la sesta è andata, il cuore batte forte, saremo a 180, forse 190
pulsazioni, la contrazione del core crea una pressione intraddominale non
indifferente, e respirare è difficile, da ora in poi le fasi eccentriche le
farò in apnea, a buttar fuori l'aria ci penseremo dopo aver chiuso
l'alzata...

Ecco la settima ripetizione... un rivolo di sudore scorre sulla fronte, la
maglietta è bagnata (e poi dicono che coi pesi non si suda, sti froci...).
Vado giù, cerco di essere più lento possibile (Poliquin dice che ci devo
mettere 4 secondi, vorrei vedere lui, 4 secondi sono una vita...), è sempre
più difficile controllare l'esecuzione... inverto la rotta, spingo, spingo,
spingo.... un mugolio esce dalla gola, ma ce l'ho fatta.

Sono di nuovo in piedi, col mio bilanciere addosso, ora posso buttar via
l'aria, e prenderne di nuova, voglio ossigeno! Mi guardo allo specchio che
c'è oltre il rack... Sono sfatto, ma riesco ancora a vedere la mia sagoma
con tutti i dettagli, buon segno....

E' il momento dell'ottava... Vado giù, l'esecuzione non è perfetta, busto
troppo in avanti, bilancio avanzando un pò le tibie, ma non oltre la punta
dei piedi. Le gambe bruciano, le chiappe non ne parliamo... la pelle delle
cosce sembra strapparsi... Ma vado su.....
GGGGGHHHHHHHHHHHHHH...AAAAAAAAAAH.... fatta! E' uscita.... Siiiii!

Non sono ancora contento, perchè mi resta l'atroce dubbio che quel carico,
calcolato con una triste formuletta matematica, che nulla ha a che fare con
la biologia di ogni singolo essere umano, non sia davvero il MIO limite per
le MIE 8 ripetizioni, ma c'è anche il dubbio che se tiro la nona, quando
sarò giù... non tornerò più su... Bah sticazzi, alla peggio ci sono le barre
del power rack a salvarmi il culo... Tiriamola lo stesso sta fottuta nona,
anche se il cuore batte più forte della batteria di Mike Portnoy, e se vedo
un pò annebbiato!!!!

Respiro profondamente, 3, 4, 5 volte... e ora giù in maniera decisamente
poco controllata, ma la schiena è abbastanza dritta, non le sto facendo
male... Brucia tutto... e ancora devo risalire... coraggio, è il momento...
VIA!

"Cazzo... cazzo... non ce la posso fare... sono in stallo... mollo il
bilanciere?? No, aspe... forse... SPINGIIII!!! Sto andando su! VAIIIIIII!".
Urlo come se mi stessero squartando (e in effetti un pò squartato mi sento),
tutta la palestra, piena di vecchie galline appena uscite dal pollaio (leggi
sala aerobica) si gira quasi schifata, ma sti gran cazzi, vecchie obese di
merda!!! :-)

Chiudo l'alzata, accenno uno stentato passo in avanti per posizionare il
bilanciere sui sostegni... lo poso... e mi comincia a girare la testa in
maniera vorticosa, e ho pure una nausea che neanche dopo 5 negroni....

Respiro come se non respirassi da secoli, il sangue è tutto tra chiappe e
gambe, la testa sembra sotto vuoto spinto... se non mi siedo cado per
terra... matematico. Mi accascio su una panca inclinata miracolosamente
lasciata libera da qualche vacca di cui sopra che la usa per farci...
addominali.... e il cuore non accenna a calmarsi... continuo a sudare...

Ecco, ora va un pò meglio, mi sto riprendendo...
Ma... cazzo, sono già passati 2 minuti: è il momento della prossima serie!!!

NO PAIN, NO GAIN!!!!!
--
Z.
Mimmolino
2009-07-07 14:24:53 UTC
Permalink
Raw Message
Bellissima... bisogna inchiodarla vicino ad un power rack, come istruzioni
per l'utilizzo.
ZioArturone
2009-07-07 14:27:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mimmolino
Bellissima... bisogna inchiodarla vicino ad un power rack, come
istruzioni per l'utilizzo.
Eh, nell'attesa di poter riprovare quelle sensazioni, cerco almeno di non
dimenticarle :-)))))
--
Z.
Jk
2009-07-07 14:30:33 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ZioArturone
Post by Mimmolino
Bellissima... bisogna inchiodarla vicino ad un power rack, come
istruzioni per l'utilizzo.
Eh, nell'attesa di poter riprovare quelle sensazioni, cerco almeno di non
dimenticarle :-)))))
ah ecco mi pareva che fossi reduce da un ginocchio rotto...
prima o poi ci torni dai!
cia!
--
Sei nuovo? Prima guardati le FAQ:
http://www.dc-workout.com/kb
Mentore
2009-07-07 15:03:55 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Jk
Post by ZioArturone
Post by Mimmolino
Bellissima... bisogna inchiodarla vicino ad un power rack, come
istruzioni per l'utilizzo.
Eh, nell'attesa di poter riprovare quelle sensazioni, cerco almeno di non
dimenticarle :-)))))
ah ecco mi pareva che fossi reduce da un ginocchio rotto...
prima o poi ci torni dai!
cia!
Se tu avessi avuto qualche collega serio, invece che vaccacce che
vogliono fare le wannabe fighette, alla nona avrebbe cominciato a
urlarti "ALZATI, SPINGI!! MUOVI QUEL CULO FIACCO!! MALEDETTO
NULLAFACENTE DI M***A, TIRATI SU!!!", altro che voltarsi schifato :-)

Mentore
ZioArturone
2009-07-07 15:09:10 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Mentore
Se tu avessi avuto qualche collega serio, invece che vaccacce che
vogliono fare le wannabe fighette, alla nona avrebbe cominciato a
urlarti "ALZATI, SPINGI!! MUOVI QUEL CULO FIACCO!! MALEDETTO
NULLAFACENTE DI M***A, TIRATI SU!!!", altro che voltarsi schifato :-)
Ce li ho, ce li ho: grazie a Dio ho 4 amici che si allenano pesante e
seriamente assieme a me, e ci spottiamo e insultiamo a vicenda.... ma le
vacche di cui sopra ci sono davvero :-)
--
Z.
Agu
2009-07-07 15:48:52 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ZioArturone
"Quante ne metto... vediamo... devo tirare 8 ripetizioni, e all'ottava mi
devono uscire gli occhi dalle orbite... fammi prendere la calcolatrice...
ecco, così dovrebbero bastare".
Tutto bene ma... qualcuno deve pur farlo, stavolta mi sacrifico io:

Quanto cacchio hai caricato???
:-)
--
ciao
agu
ZioArturone
2009-07-07 17:06:12 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Agu
Quanto cacchio hai caricato???
:-)
Eh, ai tempi in cui mi prendevo 'ste soddisfazioni, fino a 160 chili ci
siamo arrivati :-)
--
Z.
Manga
2009-07-07 17:09:57 UTC
Permalink
Raw Message
[cut]
Bellissimo post. :-)

Manga
blisca
2009-07-07 19:55:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ZioArturone
[cut]
Sono lì, davanti al power rack, alzo i sostegni all'altezza dell'attacco del
deltoide, e le sbarre di sicurezza abbastanza in basso da permettermi il
full squat "culo a terra"... e comincio a infilare pizze da 20 kg...
scusa ma non è meglio fare il leg extension?
Kestrel
2009-07-07 20:09:30 UTC
Permalink
Raw Message
">> scusa ma non è meglio fare il leg extension?
Sì se sei a) checca b) disprezzi le tue ginocchia... Scherzi a parte lo
squat è quanto di più completo esista per le gambe.. la leg extension la
puoi usare come completamento ma fondamentali, per me, sono squat e
affondi...senza parlare degli amati stacchi!
blisca
2009-07-07 20:13:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Kestrel
">> scusa ma non è meglio fare il leg extension?
Sì se sei a) checca b) disprezzi le tue ginocchia... Scherzi a parte lo
squat è quanto di più completo esista per le gambe.. la leg extension la
puoi usare come completamento ma fondamentali, per me, sono squat e
affondi...senza parlare degli amati stacchi!
ah ah ci sei cascato!!!ci sei cascato!!
Benji
2009-07-07 20:37:54 UTC
Permalink
Raw Message
Poliquin dice che ci devo mettere 4 secondi, vorrei vedere lui, 4 secondi sono una vita...
è quello che mi sono sempre chiesto anch'io... se ci metti 4 secondi per
scendere poi non risali più :-D
BS82
2009-07-07 23:44:51 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ZioArturone
Sono lì, davanti al power rack, alzo i sostegni all'altezza dell'attacco
del deltoide, e le sbarre di sicurezza abbastanza in basso da permettermi
il full squat "culo a terra"... e comincio a infilare pizze da 20 kg...
"Quante ne metto... vediamo... devo tirare 8 ripetizioni, e all'ottava mi
devono uscire gli occhi dalle orbite... fammi prendere la calcolatrice...
ecco, così dovrebbero bastare".
Appoggio le mani al bilanciere, chiudo gli occhi, respiro profondamente, e
comincio a ripassare il gesto tecnico. Dopo qualche secondo decido di
togliere i miei fidi guanti: voglio avere un contatto totale con la
sbarra. Niente cuscino per proteggere la schiena per le stesse ragioni,
mai usato, e oltretutto in quel punto della schiena ho fatto il callo!
Ecco, ci siamo, mi infilo sotto il bilanciere, lo appoggio per bene sotto
i trapezi, li contraggo, ed ecco che l'attrezzo trova la sua sede, proprio
lì, sullo scalino formatosi sotto i trapezi in tensione. Stringo per bene
le mani sulla barra, presa wide, niente pollice contrapposto, devo
limitarmi a spingere in avanti il bilanciere contro la schiena...
contraggo l'addome e sollevo il mio carico...
"Cazzo, mi sa che stavolta ho messo un pò troppa ghisa... :-)"
Un passo indietro, mi allontano dai sostegni del rack, ed è il momento di
sistemare i piedi... Li metto alla larghezza delle spalle, punte svasate
verso l'esterno, in pieno stile powerlifter, alle ginocchia ci tengo...
Ecco, perfetto. Respiri lunghi e profondi, e ora contraggo tutto quello
che c'è da contrarre: addominali e lombari, quello che viene definito
"core" (niente cintura di cuoio, non scherziamo), ovvero il nucleo di
produzione della forza massima e del bilanciamento in esercizi del
genere...
Bene, l'addome è teso come un tamburo, è il momento di spingere forte il
bilanciere contro la schiena.
E' tutto perfetto, andiamo giù, lentamente ma con continuità, e tenendo la
schiena e le tibie più dritte possibile; è difficile, soprattutto per chi
come me ha i femori lunghi... Non importa, cercherò di opporre (per quanto
è possibile) la spinta degli erettori spinali alla tendenza a portare il
busto avanti.... Le cosce sono già parallele al suolo, ma non basta,
scendiamo di più... Ecco, va bene... invertiamo la rotta... sguardo al
cielo e risalita esplosiva... è andata.
Ce ne sono altre 7... Cinque le farò con discreta facilità, poi
cominceranno i cazzi...
Anche la sesta è andata, il cuore batte forte, saremo a 180, forse 190
pulsazioni, la contrazione del core crea una pressione intraddominale non
indifferente, e respirare è difficile, da ora in poi le fasi eccentriche
le farò in apnea, a buttar fuori l'aria ci penseremo dopo aver chiuso
l'alzata...
Ecco la settima ripetizione... un rivolo di sudore scorre sulla fronte, la
maglietta è bagnata (e poi dicono che coi pesi non si suda, sti froci...).
Vado giù, cerco di essere più lento possibile (Poliquin dice che ci devo
mettere 4 secondi, vorrei vedere lui, 4 secondi sono una vita...), è
sempre più difficile controllare l'esecuzione... inverto la rotta, spingo,
spingo, spingo.... un mugolio esce dalla gola, ma ce l'ho fatta.
Sono di nuovo in piedi, col mio bilanciere addosso, ora posso buttar via
l'aria, e prenderne di nuova, voglio ossigeno! Mi guardo allo specchio che
c'è oltre il rack... Sono sfatto, ma riesco ancora a vedere la mia sagoma
con tutti i dettagli, buon segno....
E' il momento dell'ottava... Vado giù, l'esecuzione non è perfetta, busto
troppo in avanti, bilancio avanzando un pò le tibie, ma non oltre la punta
dei piedi. Le gambe bruciano, le chiappe non ne parliamo... la pelle delle
cosce sembra strapparsi... Ma vado su.....
GGGGGHHHHHHHHHHHHHH...AAAAAAAAAAH.... fatta! E' uscita.... Siiiii!
Non sono ancora contento, perchè mi resta l'atroce dubbio che quel carico,
calcolato con una triste formuletta matematica, che nulla ha a che fare
con la biologia di ogni singolo essere umano, non sia davvero il MIO
limite per le MIE 8 ripetizioni, ma c'è anche il dubbio che se tiro la
nona, quando sarò giù... non tornerò più su... Bah sticazzi, alla peggio
ci sono le barre del power rack a salvarmi il culo... Tiriamola lo stesso
sta fottuta nona, anche se il cuore batte più forte della batteria di Mike
Portnoy, e se vedo un pò annebbiato!!!!
Respiro profondamente, 3, 4, 5 volte... e ora giù in maniera decisamente
poco controllata, ma la schiena è abbastanza dritta, non le sto facendo
male... Brucia tutto... e ancora devo risalire... coraggio, è il
momento... VIA!
"Cazzo... cazzo... non ce la posso fare... sono in stallo... mollo il
bilanciere?? No, aspe... forse... SPINGIIII!!! Sto andando su!
VAIIIIIII!".
Urlo come se mi stessero squartando (e in effetti un pò squartato mi
sento), tutta la palestra, piena di vecchie galline appena uscite dal
pollaio (leggi sala aerobica) si gira quasi schifata, ma sti gran cazzi,
vecchie obese di merda!!! :-)
Chiudo l'alzata, accenno uno stentato passo in avanti per posizionare il
bilanciere sui sostegni... lo poso... e mi comincia a girare la testa in
maniera vorticosa, e ho pure una nausea che neanche dopo 5 negroni....
Respiro come se non respirassi da secoli, il sangue è tutto tra chiappe e
gambe, la testa sembra sotto vuoto spinto... se non mi siedo cado per
terra... matematico. Mi accascio su una panca inclinata miracolosamente
lasciata libera da qualche vacca di cui sopra che la usa per farci...
addominali.... e il cuore non accenna a calmarsi... continuo a sudare...
Ecco, ora va un pò meglio, mi sto riprendendo...
Ma... cazzo, sono già passati 2 minuti: è il momento della prossima serie!!!
NO PAIN, NO GAIN!!!!!
Lascio il tutto ai posteri! Fantastica!
--
SimBus82.net coming soon - http://www.simbus82.net
Blog allenamento - http://simbus82-workout.blogspot.com/
Albion of Avalon
2009-07-08 06:35:25 UTC
Permalink
Raw Message
ZioArturone ha scritto:

Sia lodato il DIO BOVE!
--

ZioArturone
2009-07-08 10:59:28 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Albion of Avalon
Sia lodato il DIO BOVE!
SEMPRE SIA LODATO!

PS: ti ho commosso eh? :-)
--
Z.
Frankie NiBBle ®
2009-07-17 13:24:44 UTC
Permalink
Raw Message
martedì 07/07/2009 alle 16.06.06, ZioArturone scrisse su
Post by ZioArturone
Sono lì, davanti al power rack,
(cut)

Grande post.
--
Frankie NiBBle
"Usare il nome di porro anzichè verruca denota arretratezza? La vostra
medicina invece denota modernità se usa l'aggettivo di verruca?" -
Mister X su it.salute
g***@hotmail.it
2015-12-02 20:18:42 UTC
Permalink
Raw Message
Sto a casa con polso e clavicola rotta x incidente quindi fermo dalla palestra da un mese e bramo tutte quste sensazioni vissute attimo x attimo!!
Mike De Petris
2015-12-02 21:04:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by g***@hotmail.it
Sto a casa con polso e clavicola rotta x incidente quindi fermo dalla palestra da un mese e bramo tutte quste sensazioni vissute attimo x attimo!!
sempre scuse

Loading...